Fujiya & Miyagi

10 giugno 2012  |  Published in Gli Artisti 2012

“Fujiya & Miyagi, nonostante le apparenze, sono in verità più inglesi del “figgy pudding”. Fujiya & Miyagi dormono nella stessa cameretta, da bravi fratellini, con due copie di “Neu!” sotto i cuscini, una riproduzione a grandezza naturale di Mark E. Smith accanto al letto a castello e la locandina di “Fuga di Mezzanotte” (quella dove si legge chiaramente: “Music created by Giorgio Moroder) “scotchata” alla parete.”
Un nome giapponese, omaggio a “Karate Kid” e alla Yellow Magic Orchestra, un sound teutonico che rimanda al kraut degli anni ’70 speziato di umori indie-pop, un approccio funky-garage da underground newyorchese, Fujiya e Miyagi da Brighton, Inghilterra, sono ora un quartetto – originariamente un duo, da cui il nome – composto da Steve Lewis (Fujiya), David Best (Miyagi), Matt Hainsby e Lee Adams, il cui genere può essere definito come un ibrido tra indie ed elettronica.

Best e Lewis realizzano, inizialmente come un duo, il loro primo album ELECTRO KARAOKE IN THE NEGATIVE STYLE nel 2003. Dopo la realizzazione di questo disco la band inserisce altri due membri: Grunder al basso e Matthew Avery alla batteria. Mentre però stanno lavorando al secondo disco, Best e Lewis sciolgono questa formazione, facendo entrare Hainsby al basso e alla tastiere. Questa formazione realizza così nella primavera del 2006 TRANSPARENT THINGS, mentre il terzo disco LIGHTBULBS viene pubblicato nel 2008. Nel 2011 viene realizzato VENTRILOQUIZZING, che vede la collaborazione del produttore Thom Monahan.

 

FUJYIA & MIYAGI @ NOT.fest > Lunedì 13 agosto

 

www.fujiya-miyagi.co.uk

www.myspace.com/fujiyaandmiyagi